28 Ottobre 2020
Interviste

INTERVISTA AD ARIAN MRSULJA

Archivio Interviste
19-04-2017 - Intervista a Arian Mrsulja
Nome: Arian
Cognome: Mrsulja
Ruolo: Difensore
Data di nascita: 11 Febbraio 1998


Raccontaci la tua storia nel mondo del calcio.
" A cinque anni giocavo già nel Rijeka, la società del mio paese e qui ci sono restato per dieci anni, per poi passare nell´Istria per due stagioni. Da meno di un anno mi sono trasferito qui dalla Croazia e ora sono con voi!"
Cos´è per te il calcio?
" È tutta la mia vita! È il mio primo pensiero della giornata e l´ultimo prima della notte. Sono lontano da casa, lontano dalla mia famiglia solo per questo sport!"
Cosa ti hanno detto i tuoi genitori?
" Inizialmente non erano contenti della mia decisione ma, allo stesso tempo, sanno quanto ci tengo e mi appoggiano e mi aiutano nonostante i chilometri che ci separano. Fortunatamente qui c´è mia sorella, così i miei genitori sono più tranquilli e io ho un grande aiuto e sostegno."
Qual è il più grande insegnamento che ti ha dato questo sport?
" Di non mollare mai qualsiasi cosa succeda. Con il lavoro costante, tutto torna indietro."
Fino ad ora qual è l´emozione più bella che ti ha regalato il calcio?
" A quattordici anni insieme alla mia squadra, abbiamo partecipato ad un torneo a Milano organizzato dall´Inter. Li abbiamo battuti uno a zero!"
Una partita che vorresti rigiocare?
" Lo scorso anno nell´Istria abbiamo affrontato la Dinamo Zagabria, squadra che su venticinque partite ne aveva vinte ventiquattro. Al novantesimo siamo andati in vantaggio ma all´ultimo secondo hanno pareggiato. Prima della partita saremmo stati contenti di un pareggio ma da come si erano messe le cose, il pareggio è andato stretto!"
Come ci descrivi l´ambiente Mezzolara?
" Per me è un ambiente perfetto! Ho trovato una grande squadra, tanti amici e molte persone che sono pronte ad aiutarci. Per me è un´esperienza bellissima insieme ad un grande gruppo!"
Un pregio e un difetto di questo gruppo!
" Siamo tanti giovani con voglia di fare e siamo molto uniti tra noi. Abbiamo pagato troppo l´inesperienza che ci ha fatto lasciare troppi punti per strada."
Una canzone da dedicare alla squadra?
" Comunque andare" di Alessandra Amoroso."
Un difensore deve....
" Essere come Carles Puyol! Intelligente, bravo ad anticipare, deve saper leggere il gioco, essere forte tecnicamente ed avere un carattere forte."
Arian che giocatore è?
" Penso di essere intelligente e un buon difensore. Mi piace impostare il gioco, fare le scivolate quando la situazione lo permette e sono uno che da sempre il massimo e che ha voglia di migliorare."
Una legge del calcio?
" Non parla la carta ma il campo!"
Per quale squadra tifi?
" Tifo per il Rijeka, la squadra del mio paese e per la Juventus. Da piccolo tutti i miei amici tifavano Barcellona, Real Madrid o Manchester mentre per me la differenza l´ha fatta Alex Del Piero. Ho iniziato a seguirlo e questo mi ha portato a tifare per i bianco-neri. Ero l´unico e alcuni mi prendevano in giro, ma a me non importava!"
Da spettatore, cosa ti piace del calcio?
" Il bel gioco del Barcellona, i dribbling, le scivolate dei difensori e i gol di testa nei minuti finali!"
Arian al di fuori del calcio che ragazzo è?
" Sono ragazzo a cui piace ridere e scherzare, sono tranquillo e quando riesco, vado in palestra. Mi piace passare del tempo con i miei amici e con i miei tre nipoti. Sto già iniziando ad insegnargli a giocare!"
Sogno nel cassetto?
" Giocare la finale di Champions League con la maglia della Juve contro l´Atletico Madrid."

Per concludere una serie di domande dalla risposta secca!
Quale percentuale ha la Juventus di perdere il campionato? 0%
Chi vincerà la Champions League? Juventus
A chi assegneresti il pallone d´oro? Lionel Messi
Il miglior Allenatore? Mi piace molto Wenger ma il più forte è Antonio Conte
Il miglior giocatore di oggi? Lionel Messi
Roma o Lazio? Roma
Milan o Inter? Inter
Juventus o Napoli? Naturalmente Juve!
Un giocatore della Serie A che vorresti come compagno? Andrea Barzagli
Si o no alla moviola in campo? No
Il bello del calcio? La sensazione dopo una vittoria
Il brutto del calcio? Gli infortuni
Una bandiera su tutte? Carles Puyol
Quale maglia vorresti indossare un giorno? Quella della Juventus
Uno stadio nel quale ti piacerebbe giocare? All´Anfield Road o nello Bombonera di Buenos Aires

Concludiamo con un motto o una citazione!
" Niente parole, ma fatti!"


scritto da .

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata